Come levigare gli angoli?

come levigare gli angoliIl carteggio ci permette di riportare a nuovo un determinato oggetto. Lisciarne la superficie, renderla più omogenea per poi, magari, dipingerla. Tuttavia ci sono dei punti critici da levigare e tali punti sono gli angoli. Affrontarli con una classica levigatrice non è alquanto semplice, soprattutto se si trovano in delle zone difficili da raggiungere, dove la piastra rettangolare o circolare dell’utensile non può nulla. Proprio per questo nella levigatura degli angoli è meglio adoperare un apposito modello a delta o un modello palmare. Entrambi hanno la punta che gli permette delle levigature di precisione.
La differenza tra i due modelli sta principalmente nel modo di impugnarli, ovvero: quelli a delta solitamente hanno una forma più allungata che permette anche un uso a due mani, invece quelli palmari stanno nel palmo di una mano.
Differenza solo fisica, ma utilità che rimane identica. Non a caso spesso una levigatrice palmare viene anche chiamata “a delta”.

 

Levigare gli angoli: come fare?

Specificate le tipologie di levigatrici da utilizzare, prima di leggere i vari step riguardanti la levigatura degli angoli, è necessario fare un’altra precisazione. Ovvero:
Quali accessori di protezione servono?
Solitamente basterebbe indossare una mascherina per proteggere la bocca e il naso (per evitare dunque l’inalazione della polvere) e anche degli occhiali protettivi. Tuttavia, potrebbero anche non essere necessari (ciò dipende dal lavoro che andrai ad eseguire).
Dopo questa ulteriore premessa, adesso non resta che mostrarti gli irrisori passaggi per la levigatura degli angoli:

  • La scelta della grana: questo parametro influenza il carteggio; scegliendo la carta abrasiva dalla grana grossa la levigatura sarà più incisiva, più grossolana. Scegliendo, invece, una carta più sottile la levigatura sarà più “dolce”. Quindi, più idonea per le rifiniture. Di conseguenza starà a te, in base alla carteggiatura da eseguire, scegliere la grana più attinente. Ovviamente, se si inizia con la carta abrasiva fine non si può passare, successivamente, a quella grossa. Viceversa è possibile.
  • Applicazione della levigatrice senza eseguire nessuna eccessiva pressione: lo diciamo spesso ma ripetersi non è di certo deleterio; la levigatrice non ha bisogno che tu esegua una forte pressione, quindi conducila soltanto. E non avere nemmeno fretta, il movimento deve essere lento.

 

Levigatura degli angoli: i consigli finali sulla levigatrice adatta

Procedere nella levigatura degli angoli non è affatto complicato e utilizzando una levigatrice a delta viene tutto più semplice. Certo, qualora non la possedessi sarai “costretto” a comprarla (a meno che tu non voglia eseguire il tutto a mano, il che è più faticoso e ti porta via più tempo). E se sei indeciso sull’elettroutensile da acquistare, noi abbiamo selezionato dei modelli di ottima fattura e, cliccando sui link in basso, avrai modo di leggere delle approfondite recensioni.