Levigatrice a delta: base triangolare per una levigatura di precisione!

levigatrice a deltaNon riesci proprio a passare su un angolo?
Quel bordo proprio non riesci levigarlo?
C’è proprio un punto in cui non riesci ad arrivare con la tua levigatrice?
Stai pensando di lasciar perdere?

No, non lo pensare. Semplicemente la tua levigatrice non è idonea per quel tipo di lavoro perché non è una levigatrice a delta.
E con ciò?
Semplice, con la tua levigatrice normale (con “normale” intendiamo un modello orbitale, rotorbitale, a nastro o da banco) non potresti mai arrivare lì dove non è possibile, ovvero i punti più piccoli e inaccessibili. Le classiche levigatrici sono troppo grandi e non adatte ai piccoli spazi, discorso diverso per una levigatrice a delta.
Come mai con la levigatrice a delta è possibile levigare angoli, bordi, interstizi e tutti quei punti dove con le normali levigatrici sarebbe impossibile levigare?
Per un semplicissimo motivo, la piastra con cui leviga è triangolare e non rotonda o rettangolare come negli altri casi. Questo permette quindi la possibilità di rifinire laddove ti sembrava impossibile.

 

Solo piccole superfici?

In realtà la levigatrice a delta non è adatta solo per le piccole superfici perché nessuno ti vieta di poter utilizzare la tua levigatrice a delta sulla superficie di un tavolo o su un pavimento.
Non c’è nessun regolamento o legge che ti obbliga ad usarla solo per bordi e angoli. Però è anche vera una cosa: se hai intenzione di levigare il tuo parquet, ad esempio, con una levigatrice a delta impiegheresti il doppio del tempo che con una levigatrice orbitale, rotorbitale o a nastro. Il che rende la levigatrice a delta sconsigliabile per le grandi superfici. Ecco perché sarebbe il caso di acquistare sia una levigatrice che ti permetta di operare su grandi superfici sia una adatta per le piccole rifiniture di precisione.

 

Levigatrice a delta o palmare?

Ti starai chiedendo quale sia la sostanziale differenza tra queste due levigatrici perché anche la levigatrice palmare o anche detta mouse, può essere usata per gli angoli e bordi.
L’unica differenza sta che la levigatrice palmare è più completa della levigatrice a delta. Con la levigatrice palmare è come se avessi a disposizione sia una levigatrice orbitale che una levigatrice a delta, di conseguenza ne prenderesti due al prezzo di una.
Quali sono le caratteristiche di una levigatrice orbitale?
La levigatrice orbitale permette una levigatura fine e la possibilità di operare anche su superfici abbastanza ampie. Ecco perché se proprio devi scegliere tra una levigatrice a delta e una levigatrice palmare, noi ti consigliamo assolutamente l’acquisto di una levigatrice palmare.

 

E il costo?

Sia che tu voglia acquistare una levigatrice palmare (che a furia di essere ripetitivi, noi ti consigliamo) che una levigatrice a delta, il prezzo è abbastanza economico e il più delle volte, a seconda della marca o delle varie caratteristiche, si equivale.
Potresti tranquillamente trovare una levigatrice palmare allo stesso prezzo di una levigatrice a delta e a quel punto la scelta dipende sicuramente dalle caratteristiche in più che una delle due avrà. Ma se queste caratteristiche si equivalgono, non avere il minimo dubbio e prendi una levigatrice palmare perché, lo ripetiamo, è come se ne prendessi due al prezzo di una.

In basso ti riproponiamo le migliori offerte da noi selezionate, se però non sei del tutto convinto dalle nostre scelte, qui puoi trovare tutti i modelli ancora disponibili.

Ecco a te le offerte relative alle 3 migliori  Levigatrici a Delta sul mercato:

 

Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2017 18:07