Levigatrice a disco: offerte e caratteristiche da valutare

Levigatrice a discoLa classica levigatrice a disco utilizza, ovviamente, un disco ed è un tipo di macchinario ormai un po’ datato. Infatti, ad oggi è meno utilizzata rispetto al passato. E anche per questo il nostro consiglio è quello di non accontentarsi di una carteggiatrice solo a disco.
Su questo argomento ci torneremo e ti daremo maggiori spiegazioni più avanti. Per adesso però specifichiamo quali sono i componenti essenzialmente più importanti, ovvero: motore, banco da lavoro (ovvero la superficie dove poggerà il pezzo che dovrà essere levigato) e piatto rotante (la parte dove si andrà a mettere la carta abrasiva per poter così levigare).
Dopo questa puntualizzazione entreremo nel “vivo” del nostro articolo.

 

Iniziamo intanto dalle seguenti offerte che, se ancora attive, ti permettono di risparmiare sull’acquisto delle levigatrici a disco proposte in basso. Per poter verificare la disponibilità di questi elettroutensili dovrai semplicemente cliccare sul link apposito presente sotto ogni immagine, ovvero la scritta “Scopri l’offerta”.

 

Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2018 21:20

 

Levigatrice a disco da banco: pregi e difetti

La levigatrice a disco è un elettroutensile che ti permette di lavorare in comodità, visto che hai un banco su cui poter levigare e di conseguenza non dovrai per forza restare in piedi, ma potrai anche sederti. Dunque risulta ideale per chi soffre di dolori alla schiena e per chi deve lavorare per tante ore.
Naturalmente il fatto di avere un banco ha i suoi contro. Infatti, visto che parliamo di una levigatrice fissa non si possono trattare oggetti di grandi dimensioni. Giusto per intenderci con un esempio banale, un tavolo non potrai mai carteggiarlo con una simile carteggiatrice.
Prima di passare al prossimo paragrafo in cui parleremo delle levigatrici a disco combinate, è bene specificare che, in base al materiale da levigare, bisogna utilizzare l’apposita carta abrasiva. Quindi non bisogna fare l’errore di usare il foglio abrasivo adatto per il metallo per carteggiare, invece, il legno (e viceversa, naturalmente).

 

Levigatrice combinata a disco e a nastro: la soluzione migliore

Inizialmente ti abbiamo detto di non accontentarti della sola levigatrice a disco e ancora una volta ti ribadiamo che il modello a disco è superato dalla possibilità di poter avere una levigatrice da banco combinata che permette sia di levigare a disco che a nastro.
Una levigatrice combinata si presta quindi a più levigature ed è la soluzione migliore sia nel campo hobbistico e sia nel campo professionale. Ovviamente ci sono dei modelli realizzati solo per fini puramente amatoriali (come la Valex lnd127) e altri modelli realizzati per i professionisti. I primi costano decisamente meno dei secondi, come potrai valutare in questa pagina.