Levigatrice a giraffa: i quattro consigli d’acquisto

levigatrice a giraffaPer favorire la carteggiatura di pareti e soffitti è stata introdotta la levigatrice a giraffa. Il nome lascia già presagire i “meriti” di questo utensile. Vanta, infatti, una forma allungata rispetto alle solite levigatrici e ciò permette all’operatore di raggiungere distanze più elevate senza bisogno di usare la scala. Il che semplifica di molto la carteggiatura quando si tratta di soffitti e quando si tratta delle zone più alte di una parete.
Questa l’utilità di una levigatrice a giraffa e in questo articolo consiglieremo tre tra i modelli che abbiamo più apprezzato.

 

Prima dei tre consigli di acquisto potresti valutare e approfittare di queste tre offerte per risparmiare sul’acquisto delle seguenti levigatrici a giraffa, adatte sia per la carteggiatura delle pareti e sia per la carteggiatura dei soffitti.

 

Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2018 1:31

 

Levigatrice a giraffa economica per hobbisti: consigliamo Einhell TC DW 225

La prima levigatrice a giraffa di cui ti parliamo è la Einhell TC DW 225. Modello adatto solo per usi hobbistici. Tra le sue caratteristiche migliori citiamo la possibilità di poter allungare l’impugnatura fino a 165 cm. L’elettroutensile consente una buona maneggevolezza anche grazie all’impugnatura a T.
Il peso non è certo il massimo, quasi 10 chili, ma considerando il costo di tale levigatrice per muri [che puoi scoprire qui] riteniamo che il rapporto qualità prezzo sia sicuramente buono.
Per saperne ancora di più su questo elettroutensile, puoi leggere la nostra approfondita recensione cliccando su Einhell TC DW 225.

 

Levigatrice a giraffa leggera: consigliamo Vigor vls 225

Anche in questo paragrafo proporremo una levigatrice per hobbisti, nello specifico la Vigor vls 225. Rispetto alla Einhell descritta sopra, questa levigatrice per muri dimostra di essere più leggera (solo 4,5 chili) di conseguenza stanca meno l’operatore. Inoltre, l’impugnatura telescopica permette all’elettroutensile di raggiungere una lunghezza massima di 220 cm.
Una carteggiatrice che, quindi, dimostra di essere più valida rispetto alla levigatrice descritta in precedenza e anche per questo costa un po’ di più. E se vuoi scoprire il costo e tutte le altre caratteristiche, puoi leggere la nostra recensione cliccando su Vigor vls 225.

 

Levigatrice a giraffa con aspirazione integrata: consigliamo Menzer lhs 225 Vario AV

I precedenti modelli adatti per un uso hobbistico potevano, sì, essere collegati ad un aspiratore esterno, ma non possedevano il sistema di aspirazione integrato. Sistema di cui invece potrai usufruire optando per la Menzer lhs 225 Vario AV. Il sacchetto raccoglipolvere è già in dotazione insieme ad altri accessori ( custodia, tracolla, fogli abrasivi e impugnatura supplementare).

 

Levigatrice a giraffa professionale: consigliamo Flex 350338

L’ultima levigatrice per pareti e soffitti che proponiamo è la Flex 350338. Qualità di costruzione e prestazioni superiori rispetto ai due modelli già citati sopra. Inoltre, la base è intercambiabile e per favorire la levigatura dei bordi è possibile applicare il profilo triangolare. Ottimo il sistema di aspirazione integrato che permette anche di fare a meno dell’aspiratore esterno (ciò dipende pure dal tipo di lavoro da svolgere).
Prodotto assolutamente ergonomico e non pesante (peso che si aggira sempre intorno ai 4 chili). Motivo per cui ne consigliamo l’acquisto per un uso professionale. Di certo, non possiamo aspettarci un prezzo alla portata di tutti, come potrai constatare qui.