Levigatrice da banco: la comodità di levigare stando seduti

 levigatrice da bancoQuante volte mentre lavori, devi fermarti un attimo perché sei stanco e devi riposarti?
Quante volte, assaporando la comodità di una sedia, pensi a quanto sarebbe bello poter lavorare comodamente piuttosto che dover stare in piedi?
Lo pensi per caso anche mentre levighi? Davvero?
E allora forse non lo sai, ma con la levigatrice da banco risolverai tutti i tuoi problemi, assicurato.
Perché?
Semplice, perché con la levigatrice da banco potrai lavorare su un apposito banco da lavoro (dove sarà fissata la tua levigatrice) stando comodamente seduto. Giusto specificare che questo ti permetterà di levigare superfici, non certo di grosse dimensioni.  La grandezza dipende pure dal banco, ma di certo potrai levigare le piastrelle, giusto per fare un esempio.
Lavorare comodi è un gran bel vantaggio che va sicuramente sfruttato, ma non bisogna abusarne erroneamente.
In che senso?
Ci spieghiamo meglio. Se hai davvero necessità di un banco da lavoro, allora ben venga. I motivi per cui avrai bisogno di un banco possono essere di tipo fisico o perché svolgi un lavoro che ti porterà via molte ore nella stessa giornata. In questi due casi è giusto valutare l’acquisto di una levigatrice da banco.
Se il tuo unico problema è la pigrizia, allora ti diciamo: che te la compri a fare la levigatrice da banco? Perché spendere di più per un qualcosa che serve solo a colmare una tua lacuna?
Se il problema è la pigrizia, meglio comprare una levigatrice orbitale, una levigatrice rotorbitale o una levigatrice a nastro, così perlomeno ti muoveresti un po’ e scacceresti via il virus di Homer Simpsons e del suo profondo magnetismo col divano e la televisione di casa.

 

Levigatrice da banco: a nastro e a disco

Una levigatrice da banco può essere sia a nastro che a disco o in caso di levigatrice combinata, sarà possibile possedere una levigatrice in grado di farti utilizzare sia la tipologia a nastro che la tipologia a disco. Quindi a seconda della superficie che dovrai levigare, potrai decidere se utilizzare uno dei due, il che rende questi macchinari ancora più vantaggiosi rispetto alla singola levigatrice da banco a nastro.
Sei interessato all’acquisto?
Allora, clicca qui e scopri i prezzi dei modelli ancora a disposizione.

 

Levigatrice da banco per legno e non solo!

La levigatrice da banco si presta a lavorare più materiali (ricordiamo sempre che non va utilizzata la stessa tipologia di carta abrasiva per ogni materiale) ma specialmente è indirizzata per essere utilizzata per materiali come il legno. Quindi se vorrai levigare le piastrelle del tuo parquet o qualsiasi oggetto di dimensioni, ricordiamo, non troppo voluminose, allora potrai tranquillamente adagiarle sul tuo banco e iniziare la levigatura in modo semplice e sopratutto comodo.

 

Quanto costa?

Ovviamente si sa, la comodità ha un prezzo. Se parliamo di una levigatrice da banco per professionisti, il prezzo è parecchio alto e quindi per un hobbista non è proprio il caso. Ma per fortuna, caro hobbista e amante del fai da te, hanno pensato pure a te, infatti in commercio esistono modelli ideati e progettati per chi non è un professionista del settore. Il prezzo è sicuramente superiore rispetto alla sola levigatrice senza banco, ma non è così eccessivo come si potrebbe immaginare.

L’articolo è finito, ma adesso vogliamo proporti le migliori levigatrici a nastro e disco e le loro relative offerte:

 
Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2017 14:17