Levigatrice elettrica: i nostri consigli d’acquisto

levigatrice elettricaLa levigatrice elettrica a dispetto dei modelli a batteria garantisce una maggiore continuità di utilizzo (dovuta proprio all’alimentazione a corrente), motivo per il quale questi elettroutensili sono tra i più venduti. Naturalmente l’unico limite riguarda la necessità di usarli solo in quegli ambienti in cui c’è la corrente, se no si avrebbe un utensile del tutto inutilizzabile.
In commercio ci sono diverse tipologie e, per aiutarti a scegliere, abbiamo deciso di proporti alcuni tra i migliori modelli (tutto ciò nei prossimi paragrafi). Elettroutensili di cui potrai conoscere il prezzo e leggere delle dettagliate recensioni.

 

Levigatrici elettriche orbitali da noi consigliate

Il primo consiglio è su un modello ad uso hobbistico, ovvero la Black+Decker KA320EKA che personalmente abbiamo apprezzato non solo per un design ergonomico e compatto, ma anche per la possibilità di poter variare la velocità. Funzione che in campo hobbistico spesso in un modello orbitale non è presente. Se però di tale levigatrice devi farne un uso professionale, allora è meglio optare per un altro modello e a tal proposito consigliamo la Bosch Professional GSS 23 AE.

 

Levigatrici elettriche rotorbitali da noi consigliate

Le levigatrici rotorbitali, grazie alla loro base circolare, sono idonee per le superfici circolari. E se il tuo uso si limita solo al campo hobbistico, allora non possiamo che consigliare il modello Bosch PEX 300 AE di cui è possibile apprezzare la maneggevolezza, il basso livello di vibrazioni e il buon sistema di aspirazione della polvere (e non solo).
Se però aspiri a qualcosa di più professionale, anche in questo caso abbiamo un altro modello da consigliarti, ovvero la Bosch Professional GEX 125-1 AE.

 

Levigatrice elettrica palmare da noi consigliata

La levigatrice elettrica palmare che consigliamo è la Black+Decker KA161BC. Non solo perché è un elettroutensile davvero piccolo e maneggevole, ma anche perché è già super accessoriato con tubo per collegamento aspiratore, puntale per la levigatura di precisione, 12 fogli abrasivi (4 per dettagli e 8 per piastra) e sacca in nylon.

 

Levigatrici elettriche a nastro da noi consigliate

Per chi non vuole spendere troppo e desidera comunque una buona levigatrice a nastro, consigliamo la Bosch pbs 75 ae (uso hobbistico). Di tale elettroutensile ci è piaciuto il sistema automatico di allineamento del nastro e anche il sistema di aspirazione già integrato. Inoltre, la velocità può essere regolata.
Se però vuoi un prodotto più potente e adatto a compiti più impegnativi, allora opta per la Bosch Professional GBS 75 AE.

 

Lime elettriche a nastro da noi consigliate

Se la levigatrice a nastro vanta delle dimensioni troppo eccessive che non consentono di arrivare negli spazi più stretti, allora la soluzione è quella di optare per una lima a nastro. Nello specifico consigliamo agli hobbisti la Black+Decker KA900E. Ottimo elettroutensile dotato di velocità variabile e azione ciclonica per raccogliere la stra-maggioranza della polvere prodotta durante la levigatura.
A livello professionale meglio optare per la Bosch Professional, che però non abbiamo ancora recensito, quindi potrai saperne di più con le informazioni che trovi in questa pagina.

 

Levigatrice elettrica a rullo abrasivo da noi consigliata

Tra le migliori levigatrici elettriche a rullo abrasivo non possiamo non consigliare la Bosch PRR 250 ES. Un autentico gioiellino prestante e già dotato di più accessori così da poterlo utilizzare per più scopi (superfici curve, piccoli spazi, ecc.). Tra l’altro il comodo sistema Sds Bosch permette di cambiare gli attrezzi con irrisoria facilità.

Qui di seguito, invece, una rapida occhiata alle allettanti offerte in corso.