Levigatrice per carrozzeria auto: ti aiutiamo a sceglierla

levigatrice per carrozzeria autoDevi levigare la carrozzeria dell’auto per poi provvedere ad una nuova verniciatura?
Stai, dunque, cercando una levigatrice che possa fare al caso tuo?
Allora, questo articolo può esserti d’aiuto visto che tratteremo proprio l’argomento inerente alla levigatrice per carrozzeria auto. E vogliamo, intanto, iniziare subito mostrandoti tre offerte (più avanti, invece, ti daremo qualche consiglio nella scelta).

 

 

Di seguito le tre offerte di cui potresti approfittare per risparmiare sul costo d’acquisto di queste tre levigatrici per auto.

 

Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2018 16:39

 

Levigatrice rotorbitale o orbitale per la carrozzeria dell’auto?

Le levigatrici rotorbitali sono sicuramente le più affidabili per ciò che concerne la carteggiatura delle nostre vetture. Questo perché, adoperando un platorello tondo, riescono a lisciare al meglio le parti curve e bombate presenti in un’auto. E poi, rispetto alle classiche orbitali (che ricordiamo hanno una base rettangolare) sono anche più efficaci nell’asportazione della vernice.
Il costo di queste tipologie di carteggiatrici non è così eccessivo, soprattutto se si pensa ad un uso hobbistico [come puoi vedere da questi prezzi].
I modelli invece ad uso professionale hanno un costo meno sostenibile per un amante del fai da te e sono adatte per chi ne fa un uso assiduo per lavoro. Per un hobbista che deve levigare la carrozzeria una volta (o comunque rarissime volte) non ha bisogno di un attrezzo professionale.

 

Levigatrice pneumatica per carrozzeria o elettrica?

Dubbio semplice da risolvere perché solitamente la scelta si basa sul già precedente utilizzo del compressore. Infatti, chi non possiede un compressore difficilmente si presterebbe all’acquisto della levigatrice pneumatica (una doppia spesa che a livello hobbistico non conviene sostenere, a meno che non si pensi di utilizzare il compressore anche per altri scopi “fai da te”).
Dal punto di vista prestazionale, invece,  scegliere tra una levigatrice pneumatica o una levigatrice elettrica non fa differenza perché le prestazioni cambiano in base al tipo di modello scelto. Quindi, una carteggiatrice ad aria può anche essere più affidabile e più efficace di una elettrica e viceversa.
E dal punto di vista economico?
Anche in questo caso ci possono essere differenze più o meno elevate in base al modello elettrico o pneumatico scelto.

 

Levigatrice lucidatrice per carrozzeria auto: optare per la 2 in 1?

Per levigare la carrozzeria dell’auto, come detto, si possono utilizzare anche le più classiche levigatrici, ma tuttavia se il tuo lavoro consiste prima nella carteggiatura e in seguito nella lucidatura, allora potresti optare per le 2 in 1, ovvero le levigatrici lucidatrici. Si tratta pure sempre di levigatrici per carrozzeria, ma con la differenza che possono essere utilizzate anche per lucidare la macchina.
Tuttavia, è bene specificare che, a livello professionale, noi consigliamo di optare per due utensili separati. Se l’hobbista può accontentarsi (per ragioni di utilizzo meno assiduo) di un elettroutensile che svolge due funzioni, a nostro avviso il professionista deve puntare su una levigatrice che svolge solo tale compito e di una lucidatrice che svolge solo tale compito. Certo, non possiamo negare come l’acquisto di una carteggiatrice professionale e di una lucidatrice professionale non sia affatto economico.
E se, dunque, sei un hobbista interessato all’acquisto di una levigatrice lucidatrice per carrozziera, allora puoi dare un’occhiata qui ai modelli disponibili.