Levigatrice per muri: levigare una parete con semplicità, si può!

Levigatrice per muriLa parete di casa è da rifare?
Arrivato il momento tanto temuto di alzarsi le maniche e iniziare a levigare?
Stai pensando di chiamare un professionista perché al solo pensiero di levigare tutto, sei stato assalito dallo scoramento di non potercela fare?
Stai tranquillo, levigare il muro è più facile di quanto tu possa immaginare, serve solo la giusta levigatrice per muri e anche il giusto tempo a disposizione. E tra i due, spesso e volentieri è il secondo che manca. E purtroppo quella del tempo è un’incognita che accompagna tutti noi, nelle nostre giornate spesso frenetiche.
La levigatrice per muri può essere una levigatrice orbitale, rotorbitale o a nastro che con le giuste caratteristiche è adatta per agire sugli intonaci, rimuovendo quindi anche gli strati di vernice.
Una buona levigatrice per muri deve essere leggera, compatta e maneggevole. Questo lo saprai già, ma è importante ribadirlo. Come in ogni tipo di lavoro effettuato con la levigatrice, devi indossare un apposito equipaggiamento, quindi occhialini e mascherina da indossare sempre perché le polveri non fanno certo bene alla tua salute.

 

Levigatrice per muri con aspiratore

Onde evitare di diventare l’omino Michelin versione casalinga, senza alcun pneumatico che ti faccia da contorno, non sarebbe male comprare una levigatrice per muri con aspiratore. In modo che il grosso della polvere venga direttamente aspirato, lasciando te quasi incolume e con sembianze ancora umane. Così se la tua compagna o un amico viene a trovarti per vedere come stanno procedendo i lavori, non faticherà a riconoscerti.
Ormai tutti i modelli moderni sono dotati di aspiratore integrato, quindi non dovresti far fatica a trovarne uno economico adatto per il fai da te. A tal proposito, ti invitiamo a consultare queste offerte.

 

Levigatrice per muri professionale

Con la levigatrice per muri professionale parliamo di levigatrici che garantiscono un’elevata potenza e un’elevata facilità di utilizzo, oltre che un aspiratore in grado davvero di lasciarti praticamente intatto. Però è anche vero che, la levigatrice per muri professionale, costa troppo per chi ha il solo scopo di sistemare la parete di casa, salvo poi lasciare inutilizzata la levigatrice per un po’.
Quindi, consigliamo assolutamente di virare su levigatrici più economiche, che svolgono più che decentemente il proprio lavoro, piuttosto che acquistare levigatrici senza ombra di dubbio più performanti, ma adatte solo a chi quotidianamente le usa per guadagnarsi da vivere.

 

Levigatrice a giraffa

Il nome dell’animale dal collo lungo subito aguzza la tua mente a qualcosa che avrà una certa altezza. E in un certo senso non è che ti sbagli di tanto. Perché la levigatrice a giraffa è la levigatrice ideale per levigare i muri e perché no, anche i soffitti. Infatti questa levigatrice è dotata di un collo lungo che permette all’utilizzatore di raggiungere parti se no inarrivabili, se non con l’uso di una scala. Ma con la levigatrice a giraffa non avrai bisogno di nessuna scala, ci pensa lei d arrivare dove vuoi. La praticità di questo attrezzo sta pure nella leggerezza e compattezza.
Tra i modelli più economici consigliamo Einhell TC DW 225.

 

Come levigare un muro

Levigare un muro con una levigatrice è un procedimento abbastanza automatico, a meno che il muro non presenti buchi (e allora a quel punto bisogna prima stuccare). Dopo aver valutato attentamente che nella tua parete l’unica cosa che bisogna fare, è levigare, allora potrai iniziare. Ma aspetta, prima di metterti all’opera è il caso che non ti prepari solo tu.
Innanzitutto, per prepararti all’apocalisse di polvere, tappezza la stanza di giornali e nel caso tu sia impossibilitato dallo spostare alcuni oggetti, ricopri quest’ultimi con un telo di plastica, in modo che siano protetti da tutta la polvere che provocherai. E anche tu non dimenticare mai di indossare il dovuto equipaggiamento, se no alla fine dei lavori potresti far concorrenza all’omino Michelin.
Dopodiché sei pronto per iniziare la levigatura, ma ricorda bene una cosa: non c’è bisogno di imporre chissà quale pressione alla levigatrice. Una forte pressione, neanche se stessi facendo il massimo sforzo come Sylvester Stallone in “Over the Top”, non ti porterà alcun guadagno né di tempo né tantomeno di risultati. Anzi, ti possiamo assicurare che è proprio il contrario. Quindi la giusta pressione andrà più che bene.
Ricorda pure di cambiare la carta abrasiva non appena ti accorgi che non dà più i suoi effetti.

 

Levigatrice per cemento

Se il tuo muro è di cemento non c’è alcun problema, non cambia il risultato. Potrai tranquillamente utilizzare la levigatrice per cemento allo stesso modo. Qualunque sia il materiale di cui è composto il muro, con la levigatrice a giraffa che acquisterai (prodotto apposito per questo tipo di levigatura) potrai tranquillamente lavorare senza alcuna difficoltà.

Levigatrice per cartongesso

Lo abbiamo anticipato prima, ma lo vogliamo ripetere appositamente adesso, perché magari sei più interessato al cartongesso e non hai letto il paragrafo relativo al cemento. Ebbene, con la levigatrice per muri potrai anche lavorare sul cartongesso, senza alcuna minima differenza di prestazione. La levigatrice per cartongesso va bene come quella per il cemento. Quindi non dubitare e se hai intenzione di levigare la parete di casa, sia la levigatrice a giraffa che una levigatrice orbitale fanno proprio al caso tuo.
Nella levigazione dei diversi materiali cambia solo il tipo di carta abrasiva, non la levigatrice.

 

Levigatrice per muri: prezzi

Hai potuto vedere come una levigatrice per muri possa tornarti utile. Ti farebbe risparmiare tempo (nel caso decidessi di levigare con solo munito dei vecchi e tradizionali metodi di levigatura) e soldi (nel caso alla fine optassi per chiamare uno specialista del mestiere per occuparsi della levigatura).
Noi ti consigliamo, in caso di un lavoro non certo difficile da compiere e anche nel caso tu abbia comunque del tempo a disposizione, di munirti di levigatrice per muri e iniziare un lavoro che è più semplice di quel che può sembrare. Poi naturalmente devi essere anche un appassionato del fai da te e se sei giunto fin qui, è perché lo sei. Allora non perdere altro prezioso tempo e vai a dare un’occhiata alle migliori levigatrici per muri.

Dopo aver visto i dovuti accorgimenti da prendere in considerazione quando si ha intenzione di iniziare la levigazione di un muro (e non solo), scopriamo adesso le 3 migliori Levigatrici per Muri scelte da noi in base al rapporto qualità prezzo:

 
Ultimo aggiornamento: 16 novembre 2017 21:17